HOME

Perchè CÒRE?

Perchè vogliamo essere giovani che scrivono de CÒRE, non perdendo mai di vista il nucleo, il vero CORE, delle cose

Questa piattaforma nasce come spazio condivisibile da un numero infinito di giovani in Italia e nel mondo, che vogliano far sentire la loro voce, condividere passioni o professionalità, ideare contenuti e conoscere realtà diverse.

GLI ARTICOLI DELLA SETTIMANA

Veronica, medico in un ospedale piemontese, vivi in prima persona l'emergenza Covid19. Qual è il tuo punto di vista rispetto alla situazione sanitaria attuale e quali scenari presumi si possano verificare da qui ad un anno? Al momento la situazione mi sembra decisamente drammatica. Gli ospedali sono al collasso e sicuramente per questo motivo non in grado di garantire le cure necessarie per tutti. Il mio timore, viste anche le conseguenze a lungo termine della prima ondata, è che questa situazione si protrarrà ancora per parecchi mesi.
Il 25 novembre ricorre la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. La giornata è stata istituita nel 1999 dall'Onu, e ha l'obiettivo di porre l'attenzione pubblica sul fenomeno della violenza contro le donne, fenomeno ancor oggi diffuso nonostante l'avanzamento in termini di diritti e rappresentazione.
Magdalena (Mercedes Hernández) ha 48 anni e vive a San Felipe nello stato del Guanajuato, Messico. Nubile, senza istruzione scolastica,
Veronica, medico in un ospedale piemontese, vivi in prima persona l'emergenza Covid19. Qual è il tuo punto di vista rispetto alla situazione sanitaria attuale e quali scenari presumi si possano verificare da qui ad un anno? Al momento la situazione mi sembra decisamente drammatica. Gli ospedali sono al collasso e sicuramente per questo motivo non in grado di garantire le cure necessarie per tutti. Il mio timore, viste anche le conseguenze a lungo termine della prima ondata, è che questa situazione si protrarrà ancora per parecchi mesi.
Il 25 novembre ricorre la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. La giornata è stata istituita nel 1999 dall'Onu, e ha l'obiettivo di porre l'attenzione pubblica sul fenomeno della violenza contro le donne, fenomeno ancor oggi diffuso nonostante l'avanzamento in termini di diritti e rappresentazione.
Magdalena (Mercedes Hernández) ha 48 anni e vive a San Felipe nello stato del Guanajuato, Messico. Nubile, senza istruzione scolastica, senza cellulare, commerciante. Suo figlio Jesús (Juan Jesús Varela), ancora minorenne, desidera

SCRIVI CON CÒRE!

Non serve esperienza per poter parlare! Consulta la nostra pagina dei contatti per entrare a far parte della redazione aperta di CÒRE